Wedding cake 2018, le nuove tendende per torte nuziali di tutti gusti e colori

Non solo buone da mangiare…  ma anche belle da vedere!

Le ultime “dolci” tendenze prevedono sui nostri banchetti torte scenografiche e uniche mai viste prima. Lasciatevi ispirare!

La dress wedding cake, quando la torta si “veste” a festa…

La dress wedding cake è una torta nuziale che farà stupire i vostri ospiti, e si chiederanno indubbiamente se sia “nata prima la torta o il vestito”.
Questa torta ripropone in miniatura l’abito della sposa, senza tralasciare i dettagli.
Il pasticcere per realizzare questa torta dovrà essere molto abile nel riproporre lo stile dell’abito e quindi “improvvisarsi sarto” per un giorno, ma il risultato sarà strabiliante!

 … E quando la torta si sveste? La naked cake

E’ sul mercato già da un po’ di tempo, ma la naked wedding cake continua ad essere di tendenza.
Sarà che con il suo stile un po’ shabby e romantico conquista tutti!
Questa torta a piani non è ricoperta, quindi lascia intravedere gli strati interni di crema e i soffici pan di spagna. In questo modo ci si potrà sbizzarrire scegliendo gusti differenti, creando cromi mai viste prima.
Verranno successivamente decorate con tanti fiori alimentari, nastrini e fragole.

naked

La drip wedding cake, una torta “che sgocciola”

Direttamente dall’Australia, arriva la drop wedding cake, una torta a piani ricoperta uniformemente di glassa, sopra al quale viene fatta colare un’altra glassa di colore diverso, ricreando un’ effetto ottico molto particolare. Successivamente può essere decorata ancora con frutta fresca o praline, perfetta se il vostro matrimonio è in stile shabby chic.
Grazie al loro effetto scenico, sarà un’ottima idea porla al centro della sala dove avverrà il banchetto nuziale.

Una torta per ogni invitato.. le mini wedding cake!

In questo caso non ci sarà un’unica imponente torta nuziale, ma tante piccole mini-torte.
I gusti e le forme possono essere differenti tra di loro, magari disposte in cerchio su un tavolo, oppure ricreare delle fantasiose composizioni, magari con l’aiuto di alzatine.
E’ un’idea romantica e divertente insieme, perché in questo modo ogni invitato potrà fare da sé il taglio della torta.

chalkboard

https://www.pinterest.co.uk/katelshields/wedding-cakes/?lp=true

 

Ti lascio un messaggio sulla torta…  la chalkboard wedding cake

La “torta di nozze a lavagna” è un’ idea innovativa e originale, una vera novità del 2018.
Perfetta per gli amanti del total black. Si tratta di una torta ricoperta da glassa nera sopra al quale si possono ricreare scritte bianche ricordando quindi una lavagna. In contrasto, dei fiori avorio daranno equilibrio alla composizione e la renderanno davvero glamour!
I messaggi sulla torta posso essere svariati, che sia una frase d’amore, il nome degli sposi o una dedica da parte dello sposo alla futura moglie, di sicuro l’effetto wow è garantito!

Presso l’Hotel Italia a Coassolo è possibile celebrare uno dei momenti più emozionanti di sempre, ovvero il taglio della torta, nel maestoso parco che circonda la struttura all’ombra di un romantico gazebo.

torta

Il perfetto matrimonio in montagna

Il matrimonio in montagna è stupendo in qualsiasi stagione: pensate al risveglio dei fiori e dei prati in primavera, al sole potente ma più fresco rispetto all’afa cittadina in estate, a una romantica neve bianca che si fonde con l’abito da sposa, in perfetto stile “regina delle nevi” in inverno.

Se il vostro sogno è quello di trascorrere il giorno del matrimonio in montagna, sicuramente sarete persone emotivamente vicine alla natura, ai panorami mozzafiato e legate alle antiche tradizioni e ai sapori di un tempo.
Non è una cosa da poco, infatti grazie alla vostra passione per la montagna potrete organizzare un matrimonio stupendo, dal ricevimento, al luogo della cerimonia, alle partecipazioni… e non dimentichiamo il vostro album di nozze, grazie all’ambiente montanaro avrete dei ricordi stupendi da conservare.
Potrete giocare con i vari elementi naturalmente presenti nel contesto come alberi, campi in fiore, uno scorcio di un paese di montagna ecc… Immaginate una foto di spalle in un punto panoramico, oppure un primo piano stesi su un prato contornati da fiori di campo.

matrimonio-montagna
Anche per gli invitati sarà un’occasione per vivere un momento magico e speciale ed è facile che colgano l’occasione di passare un piacevole weekend in montagna soggiornando presso un hotel locale o presso la struttura dove deciderete di trascorrere il vostro matrimonio in montagna.

Un’ idea potrebbe essere quella di effettuare il ricevimento in una piccola chiesa in un villaggio di montagna opportunamente decorata con fiori rustici di campo intrecciati tra loro.
Per il rito civile, potreste anche decidere di sposarvi nel luogo che più preferite e che più vi fa sognare, presso l’ Hotel Italia a Coassolo è possibile effettuare tale rito nel maestoso parco che circonda la struttura, e dispone di suite matrimoniali ed eventuali stanze per i vostri ospiti.

Per quanto riguarda il cibo, potrete optare per un buffet all’aperto oppure deliziare voi e i vostri ospiti con un menù a base di prodotti tipici locali.
Presso l’Hotel Italia a Coassolo potrete richiedere un menù personalizzato per accontentare anche i palati più esigenti, e abbinare piatti tipici della tradizione della zona della Val di Tesso.
Per un tocco montanaro anche a tavola, potrete optare per decorazioni in stile rurale, utilizzando vecchi arnesi o fiori di campo.

ritocivile

Per il vostro matrimonio in montagna non possono mancare gli inviti personalizzati.
Potete nascondere dentro alle partecipazioni dei fiori di campo o dei quadrifogli, oppure realizzare degli inviti fai da te ritagliando la parte superiore ricreando il profilo di una catena di montagne.
Oppure perché non dare ai tavoli i nomi delle località di montagna o delle vette che più vi piacciono?

Se siete appassionati delle antiche tradizioni, per finire in bellezza la bacchettata una banda del posto potrà intrattenervi con canti popolari e danze tipiche.

Tradizioni matrimoniali dal mondo

Paese che vai, tradizione che trovi.

Alcune usanze matrimoniali sono romantiche, altre invece sono davvero stravaganti!
Magari una di queste potrà essere uno spunto per il vostro matrimonio, per dare quel tocco di originalità che cercate. Altre invece vorrete proprio evitarle!

I Matrimoni in Corea del Sud

In Corea del Sud, lo sposo dona alla sua futura moglie due anatre di legno, che simboleggiano virtù e rappresentano la coppia.
Questo animale infatti, sceglie lo stesso compagno con cui volare per tutta la vita.
Dopo le anatre, un altro animale legato al matrimonio è il pollo. Vengono posti dei polli sopra e sotto il tavolo degli sposi, e sono un segno di augurio per una prole numerosa.
Secondo la tradizione, il suo canto dà inizio al nuovo cammino di vita degli sposi.

indu

Il rito Indù

Nonostante la religione Indù abbia almeno undici tipi di riti differenti, esistono dei punti in comune in tutte le cerimonie. Un elemento che simboleggia fertilità e prosperità, è l’abito da sposa colorato di rosso. Altro elemento legato alla tradizione sono i tatuaggi all’hennè.
Le mani della sposa saranno quindi dipinte con questa pasta dalle mille proprietà, e molto spesso dentro a questi tatuaggi è nascosta l’iniziale dello sposo.
Se lui non riuscirà a trovarlo, si dice che sarà succube della moglie!

Tradizioni greche

In Grecia è abitudine invece per la sposa mettersi una zolletta di zucchero nel guanto, affinché il suo matrimonio possa addolcirsi.

Usanze stravaganti in Svezia

In Svezia gli sposi devono stare molto attenti agli invitati. Secondo la tradizione, appena lo sposo lascerà la sala per andare alla toilette,  gli ospiti si fionderanno a baciare la sposa a finché il marito non ritorna!

rito-ebraico

Rituale ebraico

La tradizione Ebraica vuole che lo sposo durante la cerimonia rompa un bicchiere di vetro. Questo rituale, vuole preparare gli sposi dagli ostacoli futuri, e simboleggiava la distruzione del tempio di Gerusalemme. Durante le danze invece, gli invitati porteranno in spalla i due sposi che dovranno riuscire a darsi un bacio. Se ce la faranno, significa che riusciranno a superare gli ostacoli della vita.

Sposarsi in Finlandia

In Finlandia la raccolta dei regali di nozze è un po’ bizzarra. La sposa sarà accompagnata da un uomo maturo, simbolo di un matrimonio duraturo, a riscattare i regali direttamente nelle case degli invitati.

Queste sono alcune delle tantissime tradizioni usate nel mondo, ma anche in Italia ce ne sono moltissime, ad esempio lo sapevate che il lancio del bouquet è stato preso in prestito da una tradizione araba? Questo lancio rappresenta la chiusura del fidanzamento e l’inizio della vita matrimoniale. L’invitata che riuscirà a recuperare il mazzetto, sarà la prossima a ricevere una proposta.

Qualsiasi siano le vostre tradizioni e le vostre origini, la location rimane sempre una scelta fondamentale per poter godere di una giornata indimenticabile.
L’Hotel Italia a Coassolo è il luogo perfetto sia per il vostro rito che per il ricevimento.
Gli chef e tutto il personale sono a disposizione per soddisfare ogni vostra esigenza culinaria.

Tendenze per i matrimoni 2018

Nuove tendenze per il matrimonio 2018

Finalmente è arrivato il vostro momento? Se il 2018 è l’anno in cui celebrerete il vostro matrimonio, ecco qualche consiglio che renderà unico il vostro ricevimento !

Un matrimonio colorato

Il bianco è da sempre il protagonista, ma il matrimonio nel 2018 vede in primo piano l’uso dei colori.
Sin dal momento dei preparativi, optate per una wedding color palette, ovvero una combinazione di colori che faranno da guida al vostro momento speciale, dalle partecipazioni degli invitati, alle decorazioni al ricevimento, alle composizioni floreali e così via, magari mixandolo al tradizionale bianco.
Un piccolo suggerimento? Pantone (l’azienda leader dei colori) ogni anno seleziona la tendenza cromatica dell’anno. Quest’anno è la volta dell’Ultra Violet, una sfumatura di un viola intenso molto originale. Sarà questo il colore del vostro matrimonio?

Importanza agli ospiti… e al portafoglio!

Addio alle bomboniere convenzionali! La nuova tendenza per il matrimonio 2018 sono le bomboniere fai da te, potrete crearle con le vostre mani e in più vi faranno risparmiare sulle spese!
Potrete offrire un dettaglio per decorare la casa, oppure un prodotto di bellezza o un profumo.
I più golosi, invece, possono optare per un barattolino pieno di caramelle, cioccolatini oppure qualche tipologia di tè. I vostri ospiti rimarranno deliziati!

Decorazioni anticonvezionali

Quando si organizza un matrimonio le decorazioni sono importanti.
E’ fondamentale bilanciare tutte le dimensioni: altezza, larghezza e profondità.
Una tendenza per i matrimoni 2018 che viene dall’America è proprio questa: decorare in verticale…. immaginate candelabri preziosi, centrotavola e lampadari lussuosi, che pendono dai soffitti. Come tetto poi, una pioggia di luci intermittenti. I vostri ospiti rimarranno a bocca aperta!

tavola

Location “Green”

Il Green Wedding, ovvero il matrimonio all’aria aperta, fa parte di quelle tendenze esistenti già da qualche anno.
Presso L’ Hotel Italia a Coassolo ricreare questa tendenza è più che possibile grazie al maestoso e incantevole parco che circonda la struttura.
Qui potrete festeggiare il vostro giorno speciale in una splendida location in mezzo al verde.
Altro dettaglio di moda per questo 2018, è lo sfondo per le foto. Un’ idea unica che farà divertire i tuoi invitati. Potranno infatti scattare foto originali e divertenti da conservare per sempre. Per realizzarlo occorre creare un giardino verticale come sfondo per le foto, utilizzando fiori freschi o finti, edera, l’importante e è scatenare la fantasia!

panoramica

Si ma… il buffet?

Tutti gli ospiti passeranno molto tempo stazionando davanti al buffet degli aperitivi, perché non coinvolgerli in quel momento?
Un’idea deliziosa sono i dispenser per i succhi di frutta o l’acqua aromatizzata, oppure potrete divertirvi ad allestire una parete dell’area buffet con i doughnuts, le ciambelle di Homer Simpson !
A proposito di dolci…per la torta nuziale, lasciatevi ispirare dalle Watercolor Cake!
Si tratta di torte a più piani, ricoperte di fondant bianco, e dipinte in stile acquarello come se fosse una tela, da abbinare ovviamente con la wedding color palette!

Cosa fai nel weekend? “Mi sposo!”

Per chi non vuole badare a spese e godersi un lungo matrimonio, il nuovo trend 2018 è il wedding weekend, adatto a quelle coppie che vogliono trascorrere due giorni insieme ai propri cari e coccolarsi un po’.
Consiste nella classica cerimonia con successivo pranzo/ cena nuziale, ma allo scoccare della mezzanotte la magia non sarà finita, perchè la domenica sarà dedicata prima di tutto ad un brunch leggero, e successivamente ci potrà essere una passeggiata o una gita organizzata, magari in qualche vigneto o in qualche location suggestiva a secondo delle vostre preferenze.
Questo tipo di matrimonio può essere effettuato in diverse location, ad esempio affittando un agriturismo o soggiornando in un hotel immerso nel verde insieme a tutti gli invitati!

Se questa opzione potrebbe fare per voi, l’ Hotel Italia dispone di una suite matrimoniale in cui potrete trascorrere la prima notte di nozze e numerose camere a disposizione per gli invitati che festeggeranno con voi il wedding weekend!

decorazioni

Che gusti hanno i tuoi invitati? Sorprendili con il White Table, ancora più scenico delle torte da matrimonio!

torta matrimonio

Fonte immagine: http://silasposi.it/torta-confetti-e-dessert-come-allestire-i-sweet-table/

I confetti sono dolci tipici di un matrimonio e simboleggiano sia l’unione della coppia, rappresentata dalla glassa di zucchero che tiene unite le due metà della mandorla, sia la fertilità, con la mandorla che rimanda al bambino in divenire nel ventre materno. C’è modo e modo, però, di servirli agli ospiti a fine matrimonio. Se volete stupire gli invitati, dovete pensare al White Table: il tavolo della confettata. Un’autentica chicca che renderà il vostro matrimonio ancor più speciale e soddisferà tutti i tipi di palati, anche i più pretenziosi!

torta matrimonio

Fonte immagine: http://villadidelizia.it/page/6/?language=it_it

I confetti di oggi, infatti, sono molto diversi da quelli dell’immaginario tipico di qualche anno fa: sono prelibatezze dai mille gusti, sempre più pregiate e dal sapore unico. Cioccolato, mandorla, pistacchio, pera, rhum, cannella: ogni vostro desiderio verrà esaudito.

Il White Table viene solitamente allestito in modo molto scenografico, elegante, accanto al buffet dei dolci, in un’atmosfera romantica e allo stesso tempo colorata, con ampi e brillanti vasi di vetro destinati ai confetti cucchiai d’argento per offrirli, oltre a sacchetti già confezionati con cura e ricercatezza pronti per essere dati ad ogni invitato per ringraziarlo della sua partecipazione, salutandolo con un tocco estetico e di gusto. Scatoline o bomboniere restano comunque delle opzioni tradizionali, a cui pensare.

torta matrimonio

Fonte immagine: http://silasposi.it/torta-confetti-e-dessert-come-allestire-i-sweet-table/

In questo corner della festa, gli ospiti hanno la possibilità di degustare in assoluta tranquillità una grande varietà di confetti, magari assaggiandone qualcuno e tornandovi poco dopo per gustarne qualche altro di tipo diverso.
Quello del White Table è un modo fantastico per chiudere in bellezza un pranzo o una cena di matrimonio, accompagnando il tradizionale taglio della torta di matrimonio, uno dei momenti più attesi dagli sposi, dai loro famigliari e da tutti gli ospiti, con classe.

torta matrimonio

Fonte immagine: https://pixabay.com/it/scarpa-sposa-confetti-bianco-bene-1014589/

Per i più tradizionalisti, non disperate: mandorla, cioccolato e nocciola sono i confetti che ancora oggi vanno per la maggiore, oltre al fatto che da consuetudine devono essere rigorosamente bianchi, anche se in occasione delle seconde o delle terze nozze possono essere serviti di colore giallo. Il numero dei confetti deve essere assolutamente dispari, non divisibile e superiore a tre, tuttavia cinque resta il numero ideale, rappresentando il simbolo dei voti augurali che vengono fatti agli sposi: salute, ricchezza, felicità, lunga vita e fertilità.

Matrimonio e tendenze: gli angoli “del vizio”.

location_per_matrimoni

Fonte immagine: http://randyandashley.com/diy-cigar-bar/

 

Gli spazi esclusivi sono una delle tendenze più in voga per i matrimoni del 2018 e il Cigar Corner sta diventando un must già in questi mesi. Quella che stiamo prendendo in esame è una tendenza che inizia a emergere in tutti i tipi di matrimoni: dal più esclusivo alla cerimonia più semplice o minimalista, un angolo dedicato ai sigari e ai suoi fumatori è d’obbligo. Uno spazio elegante e dedicato, ben definito, in modo che tutti gli ospiti interessati possano godersi un ottimo sigaro, magari in buona compagnia e in un posto appartato.

location_per_matrimoni

Fonte immagine: http://whiterthanwhiteweddings.com/archives/category/real-weddings/summer-weddings

Il Cigar Corner, conosciuto anche come “L’angolo del vizio”, non è però solo riservato ai fumatori: si possono trovare infatti distillati e vini di pregiata qualità, gustosi cioccolatini, frutta secca, per vivere al meglio qualche momento di relax. Alla coppia di futuri sposi non resta altro da fare che scegliere il tipo di allestimento del Cigar Corner: dallo stile della location (cubana, rustica, Old West) al tipo dei sigari offerti agli invitati e alla loro quantità, dalla personalizzazione dei sigari stessi, degli accendini e dei fiammiferi con i nomi degli sposi stessi e con la data del ricevimento nuziale alla presenza di dolci, prelibate cascate di cioccolato e liquori da abbinare ai sigari. Scelte importanti, per adattare questo angolo all’impronta data alla location del matrimonio, senza intaccarne assolutamente la qualità.

location_per_matrimoni

Fonte immagine: http://whiterthanwhiteweddings.com/archives/category/real-weddings/summer-weddings

Negli ultimi tempi, una variante del Cigar Corner è quello data dallo Shisha Corner, con narghilè dai gusti diversi da fumare seduti direttamente su tappeti, pouf e cuscini colorati in un ambiente caratterizzato dalla luce soffusa delle lanterne. Un piccolo spazio magico, in grado di rendere ancora più suggestiva e affascinante questa giornata così speciale.

location_per_matrimoni

Fonte immagine: https://www.etsy.com/listing/280889750/bar-wedding-sign-trust-me-you-can-dance

Discorso simile va fatto per il Beer Corner, anche se in questo caso la scelta è consigliabile soprattutto per un matrimonio dove gli invitati siano in gran parte di giovane età. Il perché è presto detto: dietro un bancone, un barman specializzato servirà tantissime tipologie di birra, scelte con cura e gusto, agli invitati. Una birra tirerà l’altra e presto il ricevimento si trasformerà in un’autentica festa che coinvolgerà i partecipanti al matrimonio e, in alcuni casi, verrà ricordata a fatica il giorno seguente… Il successo sarà comunque assicurato!

Le 20 buone maniere che un matrimonio all’italiana deve osservare e le location più belle in cui celebrarlo

 location-matrimoni-torino-e-provincia

Fonte immagine: https://www.casamiento.com.uy/articulos/la-tradicion-de-la-liga-de-la-novia–c2130

Il giorno del matrimonio è uno dei più importanti della vita e sono molte le coppie straniere che scelgono l’Italia per le loro nozze, alla ricerca di paesaggi incantevoli, location da favola come le tante presenti a Torino e provincia, ma non solo. Molti scelgono il nostro Paese per le curiose tradizioni legate al matrimonio che rendono ancor più unica e memorabile questa giornata di per sé così speciale. Spesso queste tradizioni sono nate come regionali e nel corso degli anni sono state fatte nostre in tutta Italia. Andiamo a scoprirle insieme!

  • L’abito della sposa

Partiamo dal colore, che non dipende solo dalla volontà della coppia di dare vita ad un matrimonio convenzionale o ad una cerimonia meno tradizionale. Il bianco è il colore favorito dalla Dea Bendata, il più propizio, mentre altri colori hanno significati ben diversi: l’avorio preannuncia una vita turbolenta, il blu indica sincerità da parte della sposa, il rosa predice una perdita economica, il giallo mancanza di stima da parte della sposa, il verde timidezza e il nero pentimento, fino al rosso che sta addirittura a simboleggiare il desiderio di morte. Sempre stando alle superstizioni, la sposa una volta indossato l’abito non si deve guardare allo specchio il giorno del matrimonio. Inoltre, da tradizione, tutti gli invitati sono tenuti ad evitare i colori bianco e nero per il loro abbigliamento, ma questa indicazione quasi mai viene rispettata.

  • Il bouquet

Deve essere comprato dallo sposo, come ultimo regalo da fidanzato, e va fatto recapitare a casa della sposa la mattina stessa del matrimonio. A termine della cerimonia nuziale, la donna deve lanciare il bouquet verso un gruppo di donne nubili e la fortunata che lo raccoglierà, secondo la tradizione, sarà la prossima a convolare a nozze.

  • La bomboniera

Deve il suo nome all’usanza dei nobili di portare con loro cofanetti con caramelle a base di zucchero, chiamate bon bon in francese, ed è un dono di ringraziamento degli sposi a tutti coloro che festeggiano il matrimonio con loro.

  • I confetti

Da tradizione, devono essere morbidi e preferibilmente alla mandorla. Ne vanno messi nei rispettivi sacchetti solo cinque, numero indivisibile come dovrebbe essere il matrimonio e come e qualità che non dovrebbero mai mancare agli sposi: salute, ricchezza, felicità, fertilità e spiritualità.

 location-matrimoni-torino-e-provincia

Fonte immagine: https://pixabay.com/it/coppia-matrimonio-rapporto-1246304/

  • La cravatta dello sposo

Vige l’usanza di tagliare la cravatta dello sposo in piccoli pezzi e distribuirla tra gli uomini invitati in cambio di un obolo in denaro per gli sposi.

  • Il corteo nuziale

Suonare il clacson non è solo un’occasione per fare baccano, ma deriva dalla tradizione che cosi facendo si mettono in fuga gli spiriti maligni.

  • Le damigelle

Per confondere gli spiriti cattivi pronti a rovinare il giorno delle nozze, le amiche delle sposa si devono vestire con abiti di pregio e devono seguirla durante tutta la giornata.

  • Le fedi

La fede va indossata all’anulare sinistro, secondo la convinzione per cui lì scorre una vena in cui i sentimenti viaggiano dritti fino al cuore. In alcune regioni d’Italia, la fede è chiamata “vera”, termine che significa fedeltà. Dentro le fedi si è soliti incidere la data del matrimonio, il nome della sposa in quella di lui ed il nome dello sposo in quella di lei. La tradizione vuole che sia lo sposo a pagarle ed a conservarle fino al momento dello scambio durante la cerimonia nuziale, ma spesso sono i testimoni a regalarle e sono i paggetti a portarle sull’altare per la benedizione.

  • La dote

La famiglia della sposa fornisce gli abiti, biancheria e accessori, perché durante il primo anno di matrimonio lo sposo non deve sostenere spese per l ‘abbigliamento della moglie.

  • La giarrettiera

Nel diciassettesimo secolo gli invitati celibi dovevano cercare di impossessarsi della giarrettiera della sposa, attaccandola poi al loro cappello; con il tempo questa usanza si è trasformata nel lancio della giarrettiera, da parte dello sposo, per evitare che il vestito della sposa venga rovinato.

 location-matrimoni-torino-e-provincia

Fonte immagine: https://pixabay.com/it/persone-ragazza-abito-abito-da-2604280/

  • Il giorno delle nozze

Secondo la tradizione scegliere accuratamente il giorno giusto del matrimonio può incidere sulla buona riuscita del matrimonio stesso. Il lunedì porta buona salute, essendo dedicato alla luna; il martedì porta ricchezza sicura; il mercoledì è molto propizio; il giovedì porta dispiaceri alla sposa; il venerdì porta disgrazia, il sabato è il giorno più sfortunato in assoluto.

  • Il mese del matrimonio

Discorso simile a quello fatto pocanzi: gennaio porta affetto, gentilezza e fedeltà; febbraio è il mese degli amori e degli accoppiamenti ed è per questo il mese migliore; marzo è portatore sia di gioia che di pene; aprile porta solo cose belle; maggio è nefasto; giugno è il mese dedicato a Giunone, dea che protegge l’amore e le nozze; luglio preannuncia fatiche per guadagnarsi da vivere; agosto assicura una vita ricca di cambiamenti; settembre porta agli sposi prosperità economiche e gioia; ottobre porta molto amore, ma poco denaro; novembre promette gioia e felicità; dicembre assicura agli sposi amore eterno.

  • La luna di miele

Deriva dall’usanza degli sposi dell’antica Roma di mangiare del miele per tutta la durata di “una luna” dopo il matrimonio.

  • Il letto degli sposi

Deve essere preparato la sera prima del matrimonio da due ragazze nubili, in segno di purezza.

  • La serenata

La sera prima del matrimonio, da tradizione lo sposo deve organizzare una serenata sotto la finestra della futura sposa, accompagnato da parenti, amici e un musicista con il violino, la chitarra o la fisarmonica. La famiglia della sposa, invece, a fine serenata dà vita ad un banchetto in segno di ringraziamento.

 location-matrimoni-torino-e-provincia

Fonte immagine: http://magazinedelledonne.it/preparativi/content/2169102-matrimonio-shabby-chic-idee-per-nozze-a-tema

  • Il riso

Tirarlo agli sposi una volta terminato il matrimonio simboleggia una pioggia di fertilità.

  • Gli oggetti della sposa

il giorno delle nozze la sposa deve indossare cinque oggetti simbolo di buon auspicio: una cosa nuova, una cosa vecchia, una cosa prestata, una cosa regalata e una cosa blu, simbolo di sincerità e purezza da parte della sposa

  • Gli sposi

Porta sfortuna che gli sposi si vedano prima dell’incontro in chiesa o in comune. Lo sposo, inoltre, non deve mai vedere il vestito della sposa se non al momento della cerimonia.

  • Il velo della sposa

La lunghezza del velo dipende dal numero di anni di fidanzamento: ogni anno corrisponde ad un metro. Inoltre il velo della sposa è considerato un portafortuna se è stato donato da una sposa felice.

  • Il vaso di vetro

Al termine del matrimonio, gli sposi devono romperlo e il numero dei cocci risultanti indica gli anni di felicità che attendono la nuova coppia.

Organizzare un matrimonio: dialogo col bouquet, che cosa dicono i tuoi fiori?

organizzare-un-matrimonio

Fonte immagine: matrimonio Silvio & Simona

Organizzare un matrimonio è un compito tanto impegnativo quanto appassionante. Giustamente, tutte le coppie vogliono che questo evento sia unico, memorabile, e che l’organizzazione sia impeccabile, quindi non resta altro da fare che curare nel minimo dei dettagli ogni aspetto. Il bouquet da sposa è senza alcun dubbio un tocco di classe di qualsiasi matrimonio: l’ultimo omaggio del fidanzato alla sua promessa sposa prima delle nozze. Proprio per questo, bisogna saperlo scegliere con estrema cura.

organizzare-un-matrimonio

Fonte immagine: https://unsplash.com/photos/llWjwo200fo

Il consiglio è quello di optare per fiori di stagione, in sintonia con i colori e lo stile del matrimonio. Nei mesi caldi, per un bouquet originale e allo stesso tempo colorato la scelta migliore è quella di affidarsi a margherite, candide e simbolo di purezza, e girasoli, tipici dell’estate e con la capacità di sprigionare allegria, spensieratezza. In autunno, per organizzare un matrimonio ad hoc, la scelta per il bouquet deve ricadere su fiori come il giglio e la dalia: il primo ama le temperature non troppo calde ed è ideale per una cerimonia di nozze classica, raffinata; la dalia è invece il simbolo della femminilità e rappresenta una scelta perfetta per le composizioni floreali tipicamente autunnali, con bacche di colori e sfumature differenti. Quando arriva l’inverno, il bouquet deve adattarsi ai colori dei mesi freddi, senza per questo perdere in dolcezza ed eleganza.

organizzare-un-matrimonio

Fonte immagine: https://unsplash.com/search/wedding-bouquet?photo=7Ss-hsyO_Jo

Orchidee e iris sono la scelta vincente: i fiori di orchidea emanano un profumo intenso e si distinguono per la loro forma e per i petali vellutati, mentre l’iris è indubbiamente una scelta più audace, originale, ma il significato dei suoi fiori lascia in dote valori forti come fede, coraggio e saggezza.
Infine, ci si può davvero sbizzarrire in primavera: rose, tulipani e peonie sono i fiori simbolo di questa stagione e possono soddisfare tutti i gusti.

organizzare-un-matrimonio

Fonte immagine: https://unsplash.com/search/wedding-bouquet?photo=j1V42MKpJ2k

I tulipani, per le loro tante sfaccettature e sfumature, possono adattarsi ad ogni tipo di cerimonia: colori caldi come il rosso, il rosso e l’arancione o colori freddi come il blu e il viola. Le peonie, fiori simbolo del romanticismo e dell’eleganza, danno un tocco di bianco con i loro petali che in un matrimonio fa sempre il suo effetto, mentre le rose possono far risaltare un bouquet come pochi altri fiori e, nel caso di quelle rosse e bianche, se affiancate simboleggiano l’unità della coppia.