Cicloturismo, una grande passione che vede come protagonista assoluta la bici

Il cicloturismo si sta diffondendo sempre di più anche tra i meno appassionati di ciclismo.

Poter vivere davvero le proprie mete e avvicinarsi in maniera così profonda ai luoghi che si visitano, grazie alle proprie forze e alla propria curiosità, è un’esperienza unica e soddisfacente.
Alcuni partono per questa avventura addirittura per giorni, se non per settimane, con l’unico svantaggio di non poter portare con sé oggetti e comfort di utilizzo comune.
Ma d’altra parte riempie il cuore e gli occhi di fantastici panorami, tramonti e mete inaspettate.
Viaggiare in bicicletta permette inoltre di programmare il percorso giorno per giorno, cambiando la meta ogni qualvolta che ne si sente il desiderio e lasciarsi guidare dall’istinto, scoprendo meraviglie nascoste.
E’ a tutti gli effetti una forma di turismo eco-sostenibile, fa bene al pianeta ma anche alla mente e allo spirito!

bike
Le Valli di Lanzo e la Val di Tesso presentano svariate opportunità per gli amanti del ciclismo.
La varietà dei percorsi e la bellezza dei panorami fanno di questo territorio una meta immancabile per tutti gli amanti del cicloturismo.
Esistono percorsi per tutti i gusti : dalle piste ciclabili su strade poco trafficate fino a percorsi più impegnativi in alta montagna.
Non a caso le scorse edizioni del Giro d’Italia hanno sfiorato il nostro bellissimo territorio, grazie alla grande quantità di percorsi e pendii, alcuni anche particolarmente faticosi.
sentiero
Le numerose sistemazioni lungo il territorio offrono la possibilità di riposarsi dopo una lunga giornata passata in sella. L’Hotel Italia a Coassolo è la soluzione ideale per chi vuole concedersi una pausa lungo il territorio della Val di Tesso.
In questo contesto, immerso nella natura incontaminata e nel parco presente intorno alla struttura, sarà ancora più piacevole riposare le gambe e godersi la pace e la tranquillità che caratterizza questa struttura !
Tra le mete più ambite per i ciclisti nella Val di lanzo e nella Val di Tesso troviamo la Punta Prarosso, La Cialma, Le Fuere, Il Rifugio Salvin, il lago di Monastero, Il Santuario di Marsaglia e il famoso ponte del Diavolo.
Percorrendo questi luoghi riscoprirete antiche tradizioni e curiosità, e osservando i numerosi alpeggi vi verrà senz’ altro la curiosità di assaggiare i prodotti tipici nati in questi luoghi, preziosi tesori della nostra cultura culinaria.